wait...
Search the site

Printed books

[All published volumes]
Volume author (s) Imbasciati A., Cena L.
Publisher: Franco Angeli

For a long time in medical area “Perinatal Clinical Psychology” had the meaning of a psychological clinics in pregnant women and her puerperal period. What might happen in her baby was observed only for its clear organic pathologies: its interior vicissitudes were not known, as all scientists of the time thought it has no mental life. But nowadays Neuroscience has proven the heavy importance of its brain construction in its first neural net; and its first functioning in mental events without any consciousness.

These first neuromental structures condition the ones that are later constructed …

Volume author (s) A. Imbasciati
Publisher: Mimesis Milano 2020

Neuropsychoanalysis aims to check the neurobiological processes which may explain what psychoanalysis describes as psychic emotional and unconsciouss events which drive human behaviours, motivations and individual life events, and what a person believes and thinks in his/her personal consciousness. This is the study about the relations between mind and brain.

Nobody has a mind equal to an other’s one, and Neuroscience has demonstrated thet nobody has the same brain of another human being. Brain is constructed (follow)

Volume author (s) A.Imbasciati
Publisher: Mimesis

The author, psychoanalyst and university professor now Emeritus (www.imbasciati.it), in his eighty-third year of an intense scientific life, intended to leave a sort of inheritance of his interior “passion”, imbued with his life events, which led him to investigate the mind and the brains of humans. His life took place in an affective-emotional inner maturation, […]

A bruxa metapsicologia e seus destinos
[369]
Volume author (s) Leopoldo Fulgencio, Richard Simanke, Antonio Imbasciati, Martine Girard
Publisher: Blucher, Sâo Paulo
Volume author (s) Antonio Imbasciati

Freud fondò la psicoanalisi oltre cento anni fa: fu l’invenzione di un metodo, che gli permise alcune scoperte, sulla natura della mente umana, inaudite per quell’epoca; intendeva fondare una nuova scienza che, come tutte le scienze, si sarebbe sviluppata. Ma tutt’oggi a livello della cultura corrente si ha l’idea che la psicoanalisi sia la “teoria di Freud”, senza distinguere cosa entro l’enorme sua opera costituisca una teoria in senso proprio, e senza distinguere questa ”teoria” da una dottrina: statica dunque, e non un inizio di una scienza che come tale sarebbe nel tempo cambiata ed evoluta, come in realtà è avvenuto. Di qui l’dea che tutto quello che affermò Freud sia da confermare: e conservare, quasi religiosamente. Queste idee operano tuttora sotterraneamente nella formazione dei molti che oggi fanno la professione dello psicoanalista o, con parole più sfumate, dello “psicoterapeuta psicoanalitico”.

Il testo che qui si presenta è frutto di una esperienza gruppale con una ventina di questi professionisti e rivela una grande disparità, di idee nebulose, spesso confuse, che si riflette nella pratica professionale, sotto la quale, inoltre, si riscontrano operanti pregiudizi tradizionali dei secoli passati sulla natura della mente, le sue origini e il suo funzionamento rispetto a un ben poco conosciuto “cervello”.

Vi sono oggi psicoanalisti che sono anche studiosi aggiornati e scienziati, ma sono ben poco identificabili nella imprecisa legislazione italiana circa le professioni; ammesso che questa potesse essere davvero, e non solo cartaceamente, applicata. Così, spesso, la psicoanalisi diventa una specie di romanzo: questo non toglie che qualcuno lo svolga bene ed anche che risulti benefico per chi lo attraversa.

Volume author (s) Imbasciati Antonio; Cena Loredana

In the first thousand days of life, counting from conception, a first individual functional matrix – synaptic networks –  is formed which will condition every subsequent elaboration of the life experiences of that individual and therefore every further construction of functionality in the individual’s brain, i.e. every subsequent neuro-psycho-somatic development of that person. This first […]